Ecco chi la deve compilare e relative scadenze

C’è tempo fino al 31 maggio 2015 per effettuare la dichiarazione FGas ai sensi dell’art 16 comma 1 del DPR 43/2012 riferita all’anno 2014.
La dichiarazione è obbligatoria per tutti i soggetti che hanno installato nel proprio stabilimento almeno un impianto di refrigerazione (cioè raffreddamento di spazi di immagazzinamento o prodotti al di sotto della temperatura ambiente, inclusi scambiatori di calore industriali), un impianto di condizionamento dell’aria (impianto capace di raffreddare e/o controllare la temperatura dell’aria in ambienti confinati mantenendola a un elevato livello); pompe di calore (che estraggano energia dall’ambiente o da una fonte di calore di scarto per fornire calore utile); sistemi di protezione antincendio (installati per arginare un rischio di incendio specifico in uno spazio definito) che contengano una carica circolante di 3kg o più di gas fluorurati a effetto serra.
Relativa ai dati del 2014, riferiti alle apparecchiature presenti e funzionanti, la dichiarazione FGas va inoltrata tramite invio telematico sul sito dell’ ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.
 
Qui il sito per la compilazione.